La Nouvelle Société

Vivo in una Società fatta di immagini che spesso, troppo spesso , io come tanti subisco inconsapevolmente.
A volte perché siamo vittime di abili operazioni  di marketing che ci imprigionano nella superficialità di un mondo fittizio, a volte perché abbiamo semplicemente perso la capacità di approfondire , riflettere e soprattutto di osservare.

Perché osservare è ben diverso dal  guardare, implica uno spirito critico, un impegno, del tempo, che è il vero lusso della nostra epoca.
E’ stato proprio il  desiderio di allenarmi ad “osservare”  che ha portato alla realizzazione della sezione “La Nouvelle Société” , opere realizzate in grafite e carboncino e a volta penna "bic", tutte accomunate da temi a sfondo sociale.
Questi quadri sono stati concepiti quasi naturalmente, proprio perché frutto di un bisogno.
Ispirata da attimi catturati da me o da altri fotografi, ho consumato matite o pennelli nel tentativo di dare un senso a quegli istanti e di stimolare in me stessa e negli altri la voglia di fermarsi, di capire e di possedere una coscienza sociale. Non se ne può più fare a meno.

Una frase che amo molto è: "Non capiremo mai abbastanza quanto bene è capace di fare un sorriso"

(Madre Teresa di Calcutta).

We often tend to blindly accept the society of images we live in. Sometimes because we are victims of clever  marketing campaigns  which engulf  our minds in their superficial  fictitious world; sometimes because we have lost our ability of learning, of thinking but  above all our observation skills.

Observing is not just seeing:  it is having a critical thinking,  it is taking time to do something,  but time is  a  real  luxury today.

My keenness of observation  led me to

“La Nouvelle Société” collection: graphite and charcoal drawings  sometimes realized  with a ballpoint pen,  each  displaying  social issues.

I like to record the moment:  I was inspired by other photographers’ shoots and mine;  I have worn out my pencils and brushes in order to make those snaps meaningful, to invite myself and others to stop, to understand, to find a social  conscience. 

We shall never  know  all the good that a simple  smile can do”, said Mother Teresa of Calcutta.  That’s my favourite quote.

MadreTeresa

MadreTeresa

Stop Violence Against Women

Stop Violence Against Women

Gli occhi della speranza

Gli occhi della speranza

IERI e OGGI.....in cerca di fortuna

IERI e OGGI.....in cerca di fortuna